Nocciola, profumo di Langa!

 Una volta la raccolta delle Noccciole in Langa era una “festa” che durava giorni.
Una volta le nocciole si raccoglievano a mano e non con le macchine.
Una volta ciurme di ragazzini prima di riprendere la scuola aiutavano vicini di casa ed amici nella raccolta delle nocciole, il “lavoro minorile” e la paga “in nero” di qualche decina di mille lire non sono mai stati un problema nella Langhe del passato

Una volta per aprire le Nocciole si spaccavano con i denti se si era in giro o,  se si era a casa, con il fondo spesso di un bicchiere della Nutella , un classico delle cascine di Langa

Ma i tempi cambiano, peccato o per fortuna, e la Nocciola adesso non si chiama più solo Nocciola bensì Nocciola Piemonte I.G.P; le proprietà organolettiche la innalzano a “Nocciola più buona del mondo”.

Domenica 26 agosto, nella cornice della 58° Sagra della Nocciola di Cortemilia, Hi Food Alta Langa trasformerà il borgo di Cortemilia nella vetrina delle preziosità gastronomiche: stand e banchi d’assaggio accoglieranno i visitatori per degustazioni di prodotti tipici e della famosa Nocciola Piemonte I.G.P.

Ad Hi Food Alta Langa non vedrete più nessuno utilizzare il fondo del bicchiere o peggio ancora i denti per sgusciare le Nocciole, vedrete infatti la presentazione di un curioso quanto straordinario oggetto di design culinario: legno di Castagno, pietra di Langa e Nocciola Piemonte I.G.P. sono i componenti di un kit unico nel suo genere che vi farà innamorare di un inconfondibile profumo e di un sapore unico.

Tutti a Cortemilia, per leggere il programma completo cliccate qui...