#allertameteoPM: l’unione fa la forza! Ecco cosa succede quando la forza è 2.0! Grazie a tutti!

Quello appena trascorso è stato un week end triste per le vittime dell’alluvione di Genova ma nello stesso tempo è stato un week end che mi ha fatto capire che la volontà delle persone di “comunicare insieme”, con le opportunità che la tecnologia ci mette a disposizione, può fare grandi cose.
Durante il week end la nostra pagina Facebook “Langhe” ha raccolto e smistato centinaia di post, decine di foto, video insomma tutto quanto è servito per fare informazione relativamente all’allerta meteo sul Piemonte ed in particolare nella provincia di Cuneo.
Permettetemi allora un grazie a tutte quelle persone che con la loro partecipazione attiva sulla pagina hanno, insieme al sottoscritto, contribuito a far diventare la pagina “Langhe” un luogo dove poter leggere informazioni in tempo reale.
Non abbiamo ancora i “numeri” definitivi per la giornata di ieri Domenica 6 Novembre (ci verranno forniti da Facebook presumibilmente domani) ma per darvi un’idea nella sola giornata di sabato sono state circa 136.000 le persone che hanno letto i nostri post, venerdì erano 32.000.

Visto che personalmente non sono i numeri a farmi battere il cuore quello che più mi ha emozionato sono stati i commenti di alcune persone :

“grazie mille per le vostre comunicazioni utilissime davvero”,

“siete fantastici ragazzi, grazie:-)!”,

“sono contento che qualcuno abbia avuto l’ idea come voi di mettere questo “sito”  è molto utile anche per sapere notizie da tutte le Langhe grazie!!!”

Leggere questi commenti mi ha fatto capire che si stavano facendo le cose per bene e ora posso dire per la prima volta, a distanza di un paio d’anni dalla creazione del progetto “Langhe”, di essere orgoglioso del lavoro fatto.
Il week end ha anche decretato il successo del nostro account Twitter (@inLanghe) che è passato da 300 a 550 followers in un paio di giorni grazie soprattutto alle informazioni che venivano da noi fornite in tempo reale durante le 24 ore; abbiamo iniziato a twittare con la parola chiave (hashtag in gergo Twitter)  #alllertameteoPM; eravamo in 4 o 5 venerdì sera e siamo finiti ad essere decine la domenica, tra cui la Regione Piemonte (http://twitter.com/regionepiemonte) ed il sottosegretario Michelino Davico (http://twitter.com/michdavico) con il quale il sottoscritto si è intrattenuto in un piacevole scambio di messaggi diretti!

Che dire? Concluderei con un twitt di Gianluca Morino (http://twitter.com/gianlucamorino), produttore di Barbera di Nizza il quale scrive: “è ora di cambiare le cose. #twitter l’hastag #allertameteoPM e gli altri ci hanno detto che siamo una forza. USIAMOLA!!!!!”

Noi ci crediamo, grazie a tutti

Marco