Era ora, finalmente in edicola e libreria il nuovo numero del libro rivista “Langhe” cultura e territorio

Lo aspettiamo sempre con molta curiosità, l’appuntamento è ogni 6 mesi con l’uscita del libro rivista “Langhe – Cultura e Territorio” edito da Arvangia e da Araba Fenice Edizione.
E’ in arrivo in edicola e libreria il 6° numero, pagine spettacolari che tracciano l’itinerario di un viaggio unico e irrepetibile  da Bistagno a Mondovì, da Alba ad Asti, da Canelli a Canale, da Diano a Marsaglia, da Torre Bormida a Cortemilia, da Santo Stefano Belbo a Dogliani, da Mango a Cossano Belbo, da Arguello a Trezzo Tinella, da Garessio a Monesiglio.
La sorpresa di una rivista libro che disegna con i suoi articoli  la crosiera di  un territorio che è nello stesso tempo luogo dell’anima e campanile, orizzonte aperto e immagine fissa di primo piano.
Il giornalista Gianni Martini parlando sul quotidiano La Stampa di questo progetto di Arvangia ed Araba Fenice Edizioni lo ha definito “zeppo di storie, capace di raccontare l’oggi e di non piangere sul “ieri”. Una rivista curata, documentata, attenta alle arti, pronta ad accogliere sfide sui nuovi mezzi di comunicazione. Sono 144 pagine che catturano l’attenzione attraverso le storie dei protagonisti di queste colline, alcuni noti, i più mai saliti alla ribalta di una cronaca”

Noi di Langhe (intesa come la nostra pagina Facebook) siamo onorati di poter partecipare alla promozione di un progetto in cui crediamo molto e che in passato ha dato rilevanza anche alla nostra iniziativa dimostrando, così come lo stesso giornalista ha dichiarato, grande attenzione per i nuovi mezzi di comunicazione.

Il libro rivista è in vendita nelle principali librerie ed edicole di Alba e delle Langhe ma può anche essere ordinato a mezzo email e spedita a casa; se siete interessati e non riuscite a reperirla nella vostra città o nel vostro paese potete chiedere informazioni scrivendo una email a arvangia@casamemorie.it oppure telefonare a recapiti 0173-35946 (Arvangia) 0144-87185 (Circolo Langa Astigiana).

Da non perdere, consigliato da Langhe!